Archivi categoria: Società

La7, Propaganda Live: viaggio in Repubblica Democratica del Congo con MSF

DnosCPLX4AAmvck

La7, Propaganda Live (21/09/18) – Viaggio in Repubblica Democratica del Congo con Medici Senza Frontiere

Annunci

Rai3, Presa Diretta: Caldo artico

DmwaWcfXoAMnabB

Rai3 – 10/09/18, Presa Diretta: Caldo Artico

A PresaDiretta uno straordinario ed esclusivo viaggio in Artico, il luogo più fragile del pianeta che già oggi è a rischio a causa del riscaldamento globale. Perderlo significherebbe un’accelerazione irreversibile delle mutazioni climatiche.

Al centro della seconda puntata di PresaDiretta, il cambiamento climatico e le sue terribili conseguenze, entrate ormai con prepotenza nelle nostre vite. Questa estate intere zone del pianeta hanno vissuto condizioni climatiche estreme, incendi, alluvioni, siccità e bombe d’acqua. Dal Giappone alla Scandinavia, Italia compresa.

Continua a leggere Rai3, Presa Diretta: Caldo artico

Bambini migranti detenuti sull’isola di Nauru

apr-Manus-Nauru-protest-amnesty-international-680wide

Le tragedie legate all’immigrazione non riguardano soltanto il Mediterraneo, il Nord Africa o il confine tra Messico e Stati Uniti. Ci sono anche altre tratte che non fanno notizia sui media internazionali, ma che vedono il passaggio di altrettanti migranti e spesso conoscono drammi ben peggiori. È il caso di Nauru, un isolotto di poco più di venti chilometri quadrati, pressocché isolato, nel pieno dell’oceano Pacifico. Ed è proprio sull’isola di Nauru, repubblica indipendente dal 1968, che si trova un campo dove finiscono i migranti diretti iAustralia grazie agli accordi tra i due stati. Il trattamento loro riservato è disumano: violenze, abusi sessuali, continue minacce fisiche e psicologiche, procedimenti di richiesta di asilo interminabili, aggressioni. Un gruppo di avvocati e politici dell’opposizione australiana denuncia che al momento 119 bambini sono detenuti nel campo di Nauru, forzatamente e in gravi condizioni di salute. Tra loro ci sarebbe un ragazzino di dodici anni che rifiuta di mangiare e bere da almeno due settimane, è gravemente malato e dovrebbe essere trasferito per essere curato altrove. Da qui l’appello per liberarli, lanciato da più di 30 ong in Australia. Continua a leggere Bambini migranti detenuti sull’isola di Nauru

Da fantasmi a cadaveri: le sparizioni forzate nella Siria di Assad

161027090358-01-idlib-syria-school-strike-super-169

Scomparsi nel nulla. Spariti nei meandri dei centri detentivi. E come non bastasse la disperazione di non vedere più le facce dei propri cari, come non fosse già abbastanza rassegnarsi alla consapevolezza che di quelle facce rimarrà solo il ricordo, dopo anni venire a sapere che, da fantasmi, quelle persone sono diventate numeri: dichiarati morti dal regime che li teneva in custodia.

In un report pubblicato a luglio, che si avvale di diverse testimonianze di prima mano dei familiari delle vittime, il Syrian Network for Human Rights ha messo in luce gli inquietanti numeri legati alle sparizioni forzate e ai sequestri di cittadini siriani da parte del regime di Assad: dal marzo del 2011 – inizio ufficiale della rivolta siriana – al luglio del 2018, 95 mila sono le persone sparite nel nulla, tra queste circa 82 mila di cui si è persa ogni traccia dopo la presa in custodia nei centri detentivi siriani. Continua a leggere Da fantasmi a cadaveri: le sparizioni forzate nella Siria di Assad

Il prezzo della difesa dei diritti ambientali

thumbnail_2.2e16d0ba.fill-1600x900

La terra è un luogo pericoloso per i difensori dei diritti ambientali, oggi più che mai. Secondo un recente rapporto della ONG britannica Global Witness, dal titolo evocativo “A che prezzo?”, lo scorso anno è stato il peggiore per i difensori dell’ambiente, del territorio e delle comunità, con ben 207 persone assassinate. Si tratta soprattutto di persone che in qualche maniera lottavano contro interventi lesivi del territorio da parte del settore dell’industria agroalimentare. Un’altra ONG,  Front Line Defenders, concorda con queste cifre: nella sua ultima relazione riporta 312 difensori dei diritti umani assassinati nel 2017, di cui 209 erano attivisti ambientali. Continua a leggere Il prezzo della difesa dei diritti ambientali